Escursioni

ESCURSIONI AL PASSO STELVIO

Il Rifugio Garibaldi è la meta ideale per gli amanti del trekking e delle passeggiate: punto di partenza di itinerari mozzafiato immersi nella natura incontaminata del Parco Nazionale dello Stelvio.

Inoltre è possibile effettuare alpinismo, scialpinismo, arrampicata, trekking, escursioni naturalistiche a tema in tutto il territorio del Parco Nazionale dello Stelvio. Per maggiori informazioni potete contattare le Guide Alpine Ortler Cevedale.

ESCURSIONI AL PASSO STELVIO

Il Rifugio Garibaldi è la meta ideale per gli amanti del trekking e delle passeggiate: punto di partenza di itinerari mozzafiato immersi nella natura incontaminata del Parco Nazionale dello Stelvio.

Inoltre è possibile effettuare alpinismo, scialpinismo, arrampicata, trekking, escursioni naturalistiche a tema in tutto il territorio del Parco Nazionale dello Stelvio. Per maggiori informazioni potete contattare le Guide Alpine Ortler Cevedale.

L’Alta Via dell’Ortles, con i suoi circa 119,5 km, è un’esperienza nella natura davvero unica. Il percorso è diviso in sette tappe giornaliere, che per essere completate richiedono ciascuna da sei a otto ore.

Le singole tappe dell’escursione circolare possono anche essere percorse come escursioni di un giorno, ideali per scoprire le ricche fauna e flora del Parco nazionale dello Stelvio.

Il Rifugio Garibaldi è il punto di partenza della tappa n. 1 che giunge fino a Stelvio paese ed è il punto di arrivo della tappa n.7 che parte dai laghi di Cancano.

L’Alta Via dell’Ortles, con i suoi circa 119,5 km, è un’esperienza nella natura davvero unica. Il percorso è diviso in sette tappe giornaliere, che per essere completate richiedono ciascuna da sei a otto ore.

Le singole tappe dell’escursione circolare possono anche essere percorse come escursioni di un giorno, ideali per scoprire le ricche fauna e flora del Parco nazionale dello Stelvio.

Il Rifugio Garibaldi è il punto di partenza della tappa n. 1 che giunge fino a Stelvio paese ed è il punto di arrivo della tappa n.7 che parte dai laghi di Cancano.

Percorso piuttosto lungo, ma senza grossi dislivelli in salita, per buona parte nel Parco Nazionale dello Stelvio. L’escursione inizia al Passo dello Stelvio (2757 m) da cui parte il sentiero che porta al Rifugio Garibaldi (2845 m), ben visibile dal Passo.

Il sentiero raggiunge il Pizzo delle Tre Lingue, poco distante dal rifugio per poi scendere in territorio svizzero seguendo una comoda mulattiera militare fino al giogo di S. Maria (2480 m), Passo Umbrail, dove è posta la Dogana Italo-svizzera

Percorso piuttosto lungo, ma senza grossi dislivelli in salita, per buona parte nel Parco Nazionale dello Stelvio. L’escursione inizia al Passo dello Stelvio (2757 m) da cui parte il sentiero che porta al Rifugio Garibaldi (2845 m), ben visibile dal Passo.

Il sentiero raggiunge il Pizzo delle Tre Lingue, poco distante dal rifugio per poi scendere in territorio svizzero seguendo una comoda mulattiera militare fino al giogo di S. Maria (2480 m), Passo Umbrail, dove è posta la Dogana Italo-svizzera

TA PUM è il suono del colpo di fucile che ha accompagnato, incessante, i giorni e le notti di tanti soldati al fronte, rievocato e raddolcito nelle note di una delle più famose e struggenti canzoni della Prima Guerra Mondiale.

In occasione del centenario dell’entrata in guerra dell’Italia, l’Associazione Ta Pum promuove un ‘Cammino della memoria’ nei luoghi, dallo Stelvio al Mare, che furono lo scenario della Grande Guerra.

TA PUM è il suono del colpo di fucile che ha accompagnato, incessante, i giorni e le notti di tanti soldati al fronte, rievocato e raddolcito nelle note di una delle più famose e struggenti canzoni della Prima Guerra Mondiale.

In occasione del centenario dell’entrata in guerra dell’Italia, l’Associazione Ta Pum promuove un ‘Cammino della memoria’ nei luoghi, dallo Stelvio al Mare, che furono lo scenario della Grande Guerra.

PRENOTAZIONE DIRETTA AL MIGLIOR PREZZO GARANTITO

Italiano